La Santa Messa apre la prima RTO – Sezione AIA Bologna

La Santa Messa apre la prima RTO

Tessere 2017
12 settembre 2017
Benvenuta Emma!
21 settembre 2017

La Santa Messa apre la prima RTO

Si è tenuta lunedì 18 settembre la riapertura sezionale a Bologna. Una riapertura diversa dal solito, infatti la tradizionale prima Riunione Tecnica Obbligatoria con la presentazione del nuovo Consiglio Direttivo Sezionale è stata preceduta da una Santa Messa. La Messa, fortemente voluta dal Presidente Antonio Aureliano per ricordare tutti gli associati che in questi anni ci hanno lasciato, è stata celebrata da Don Massimo Vacchetti e Don Lorenzo Brunetti, entrambi ex Arbitri della Sezione di Bologna, con il diacono Demetrio Montanari (osservatore arbitrale della Sezione) visibilmente emozionati di poter tenere una Messa nel luogo che per anni ha rappresentato una seconda famiglia ed in cui da ragazzi sono diventati uomini. Infatti la Sezione è una scuola di vita per molti giovani che insegna a “diventare grandi” e soprattutto in cui si trovano amici con cui condividere non solo una passione, ma anche numerosi e divertenti momenti della propria vita. È proprio questo l’aspetto che Don Massimo e Don Lorenzo hanno voluto toccare durante la Messa: l’umanità, non guardare i colleghi come se fossero degli avversari, bensì come per quello che sono in realtà, ovvero amici anche al di fuori dell’Associazione. Questa iniziativa, rivelatasi azzeccata a giudicare dalla sala riunioni completamente piena di associati, non solo ha rappresentato l’occasione per ricordare i colleghi che ci hanno lasciato, ma anche di chiedere perdono per i peccati commessi nella vita, utilizzando una metafora di Don Massimo “i peccati sono paragonabili ai falli di gioco che vengono consumati durante una partita e noi siamo qui per la remissione”. La Messa si è conclusa con i ricordi di Don Massimo e Don Lorenzo del corso Arbitri, delle promozioni, ma anche delle delusioni passate negli anni di arbitraggio fino ad arrivare alla “Chiamata” e l’inizio di una nuova vita, completamente differente, ma che gli ha permesso di ricevere allo stesso modo tantissime soddisfazioni e gioie.

Al termine di un evento del genere è sempre difficile riprendere la RTO normalmente, negli occhi di tutti i presenti si leggeva un’emozione difficile da raccontare, ma sicuramente di felicità. In questo clima di serenità ha preso la parola il Presidente Antonio Aureliano, che dopo aver ringraziato i due parrochi per l’emozione che hanno fatto vivere a tutti i presenti, ha iniziato con la presentazione del nuovo consiglio sezionale. Pochi cambi rispetto l’anno passato: l’ingresso nella squadra dello storico Ermanno Amorati, che grazie alla sua lunga esperienza può dare una mano ai giovani ragazzi in rampa di lancio e il ritorno di Maria Rita Pasquini in Segreteria. Il Presidente ha voluto ringraziare il fedelissimo Andrea Sabatini, fino a giugno scorso Vice Presidente Vicario della Sezione, che ha accettato l’incarico al CRA come componente di Prima Categoria, il suo posto è stato assegnato a Roberto Neri, altra figura di riferimento per i fischietti bolognesi, essendo stato per molti anni Segretario. Ogni consigliere, nuovo o confermato, ha avuto modo di rivolgere un saluto ed un in bocca al lupo a tutti gli associati e al termine della presentazione la riunione si è conclusa con proiezione di due video che hanno illustrato quanto di bello è stato fatto dalla Sezione lo scorso anno (tornei, riunioni, Premio Bernardi…) ed un ultimo video (lo stesso proiettato alla Riunione dei Presidenti di Ascoli Piceno) che ha rappresentato un toccante ricordo dello scomparso Stefano Farina.

La splendida serata si è conclusa con una cena tutti insieme a cui si sono uniti anche Don Massimo e Don Lorenzo per rivivere i vecchi tempi in Sezione.

 

Di seguito alcuni momenti della serata: